Studio Boidi & Partners

Set up a blog in just a few minutes

Vigilanza del collegio sindacale sul controllo interno con test solo se necessari

In caso di evidenze di inadeguatezza, il collegio dovrà subito attivarsi nei confronti degli amministratori per richiedere opportune misure correttive La Norma 3.6, in particolare, fornisce indicazioni circa la "Vigilanza sull'adeguatezza e sul funzionamento del sistema di controllo interno". Al riguardo si evidenzia come tale sistema si...

Incerta l’individuazione del titolare effettivo

Tra direttiva comunitaria e normativa nazionale rimangono irrisolte alcune problematiche circa l’individuazione in presenza di catene partecipative Ai fini dell'individuazione del titolare effettivo, nel caso di cliente persona giuridica, l'art. 20 del DLgs. 231/2007 fornisce al comma 2 utili strumenti per individuare i casi di proprietà diretta...

In caso di default l’informazione trasparente sarà parametro di diligenza

Difficile ipotizzare che chi si avvale della facoltà ex art. 60 comma 7-bis del DL 104/2020 sia nella posizione di compiere un reato societario Ai sensi dell'art. 60, commi da 7-bis a 7-quinquies del DL 104/2020, le società che non adottano i principi contabili internazionali possono, nei...

Verifica del collegio sindacale sul modello 231

Deve verificare che il modello preveda termini e modalità dello scambio informativo dell’OdV a favore dell’organo amministrativo e del collegio In queste ultime settimane di pubblica consultazione delle Norme di comportamento per il collegio Sindacale di società non quotate, emanate dal CNDCEC, si è avuto modo di...

Non applicabili al TFM le norme in materia di TFR

Ai fini della deduzione delle quote di accantonamento al TFM non valgono i limiti codicistici previsti per il TFR dall’art. 2120 c.c. Il trattamento ai fini IVA del distacco/prestito del personale è tornato alla ribalta a seguito della recente sentenza della Corte di Giustizia Ue (sentenza...

Applicabilità della disciplina IVA dei prestiti di personale con dubbi

Solo con la riformulazione dell'art. 8, comma 35 della L. 67/88 la sentenza verrebbe a produrre pieni effetti nell'ordinamento interno Il trattamento ai fini IVA del distacco/prestito del personale è tornato alla ribalta a seguito della recente sentenza della Corte di Giustizia Ue (sentenza dell’11 marzo...